Collane: Periferie
Carlo Giorgi
Avvocati per niente

Assistenza legale gratuita contro le discriminazioni: così gli "Avvocati per niente" difendono i diritti delle categorie deboli. Il racconto dei casi più clamorosi, in cui hanno avuto la meglio sulle istituzioni italiane.

ISBN: 9788861891685
Pagine: 150

Vi hanno raccontato che la legge è uguale per tutti. Poi un giorno vi svegliate e scoprite che non è così: avete bisogno di un avvocato, ma fate parte di una categoria “debole” e non troverete mai nessuno disposto a rappresentarvi gratuitamente. 
Per fortuna negli ultimi anni sono nate in tutta Italia esperienze di professionisti (avvocati, giuristi, magistrati) che si battono per chi non ha diritti. Avvocati per niente è il nome di un’associazione milanese che ha fatto dell’assistenza legale gratuita la sua arma contro le diseguaglianze e le ingiustizie, e questo libro raccoglie alcuni dei casi (vinti) più clamorosi: come quando Antonino perse i documenti e la residenza trasformandosi in un fantasma, quando i tagli alla scuola ridussero le ore di sostegno di cui il piccolo Giulio aveva bisogno, o quando un comune lombardo negò il “bonus bebè” ai figli dei residenti stranieri.

 

Carlo Giorgi, giornalista professionista, è tra i fondatori del mensile Terre di mezzo, di cui per anni è stato direttore. Ha collaborato con diverse testate tra cui, a lungo, Il Sole 24 Ore. Oggi lavora per le Edizioni Terra Santa. Con Terre di mezzo Editore ha pubblicato il libro Vado in Senegal!.

 

Parola d'autore

di Carlo Giorgi

Guàrdati dai tribunali e dagli avvocati! È il pensiero che mi torna in mente, sempre, quando passo davanti all'elefantiaco palazzo di giustizia di Milano o ascolto in tivù una qualsiasi notizia di cronaca giudiziaria.
È per questo che ho accettato volentieri l'invito dell'editore di scrivere "Avvocati per niente": una raccolta di vicende giudiziarie andate a buon fine, dove avvocati volontari hanno difeso gratuitamente persone senza possibilità, altrimenti destinate a venire stritolate da un sistema più grande di loro; per me, che rischio ogni momento di smarrire la fiducia nella giustizia umana, il libro è stato una specie di grande sospiro di sollievo.
Due su tutte le scoperte piacevoli fatte mentre scrivevo: gli avvocati veri, quelli che difendono i deboli senza sfruttarli, non sono ancora estinti; secondo: è possibile, anche di questi tempi, nella nostra società, non fare appassire gli ideali pieni di luce sbocciati negli anni della giovinezza, come fanno gli avvocati di cui scrivo; professionisti con studi avviati e alla fine di trionfanti carriere ma ancora disposti a riscoprire il sapore di sfida della loro vocazione: quella che chiedeva (e chiede) di dedicare testa, tempo e cuore ai diritti dei più deboli.

balloon
€ 7,00
€ 5,95
aggiungi
SCONTO
15%
Eventi
Collane