Collane: Archivio diaristico
Castrenze Chimento
Lasciato nudo e crudo
Diario di un analfabeta. Abbandonato dai genitori e cresciuto facendo il pastore al servizio di padri-padroni, a più di settant'anni Castrenze impara a scrivere per raccontare la sua storia.
ISBN: 978-88-6189-250-7
Pagine: 96

Vincitore del Premio Pieve Saverio Tutino

 

Con una prefazione di Evelina Santangelo

 

Castrenze ha 5 anni quando la sua poverissima famiglia si sgretola. Così rimane completamente solo, a fare il pastore per diversi padroni senza scrupoli che finiscono per "rivestirlo di botte".

Ma non vive nell'odio questo bimbo. Si sente fratello degli animali che accudisce e con i quali divide la sorte, e cresce in lui un fortissimo bisogno di raccontare.

 

Dovranno passare quasi settant'anni prima che Castrenze impari le parole per dire finalmente la sua storia.

 

Castrenze Chimento, nato ad Alia, Palermo, nel 1935, vive tuttora in Sicilia con la famiglia. Ha imparato a leggere e scrivere nel 2008.

balloon
€ 10,00
€ 8,50
aggiungi
SCONTO
15%
Eventi
Collane