Collane: Sconfinamenti
Elena Parasiliti
Ti chiamo per nome
Uccidono tuo padre, tu che fai: perdoni? E se qualcuno, a cuor leggero, diffonde una calunnia che ti rovina la vita? Storie vere di riconciliazioni possibili, di uomini e donne che hanno deciso di andare oltre il torto commesso o subìto per ricominciare a guardare al futuro.
ISBN: 978-88-6189-266-8
Pagine: 160

Anche in ebook

 

Uccidono tuo padre, tu che fai: perdoni? E se qualcuno, a cuor leggero, diffonde una calunnia che ti rovina la vita? Tua madre ti maltratta: dimentichi?

 

Questo libro raccoglie le storie - vere, toccanti - di uomini e donne che a queste domande, in modi diversi, hanno saputo rispondere "sì". Ma anche le parole di chi, da dietro le sbarre, ha deciso di rimboccarsi le maniche per riconciliarsi col mondo "esterno".
Come? Distogliendo l'attenzione dal torto, commesso o subìto, e concentrandosi sull'altra persona, sul suo volto e il suo nome.

Per qualcuno è un gesto istintivo, per molti è un percorso lungo anni, per tutti è una liberazione: significa smettere di "vivere in funzione di quello che è successo" e ricominciare a guardare al futuro.

 

 

Con schede informative sulle associazioni che promuovono percorsi di giustizia riparativa e mediazione.

 

 

Elena Parasiliti, giornalista professionista, è stata a lungo direttore di Terre di mezzo - street magazine. Collabora con l'agenzia di stampa Redattore sociale e il mensile Touring.

 

balloon
€ 12,00
€ 10,20
aggiungi
SCONTO
15%
Collane