Collane: Narrativa
Stephen Elliott
Una vita senza conseguenze

"Un romanzo straziante, spietato, brutale e sublime" – Dave Eggers

ISBN: 978-88-8938-536-4
Pagine: 216

Traduzione di Ada Arduini

 

“Una vita senza conseguenze è straziante, spietato, brutale e sublime”
Dave Eggers, autore di L’opera struggente di un formidabile genio

 

La vita di Paul si è persa per le strade di Chicago: ha 14 anni quando sua madre muore e lui, piuttosto che continuare a vivere con il padre violento, scappa di casa, diventa un randagio, si squarcia le vene per farla finita. Inizia così la discesa nei gironi degli ospedali psichiatrici per minori e delle case famiglia della città. Con lui, una banda di piccoli disperati: French Fry che ha cercato di darsi fuoco, Jonathan il ritardato, Tanya, arrestata per aver ucciso i genitori, e Charlie, che scappa ogni notte per vendersi sui marciapiedi. Poi la svolta: Paul riesce a farsi ammettere alla scuola per ragazzi “normali” e qui conosce Jessica, così carina, così per bene: “Potremmo essere felici felici felici. Voglio andare a casa con lei e perdermi in lei...” Ma il passato è una promessa che torna all’improvviso, costringendo Paul a una scelta inevitabile e definitiva.

 

Stephen Elliott (1970) è una delle voci emergenti della letteratura americana. Autore di romanzi, racconti e saggi, è cresciuto in istituti e case famiglia di Chicago.
Nella sua vita precedente ha fatto anche il tassista e il barman. Oggi vive a San Francisco.

balloon
€ 14,00
€ 11,90
ESAURITO
SCONTO
15%
Eventi
Collane