Collane: Altri libri
Alma Rosé
Gente come uno

Argentina. C'era una volta un Paese ricco e ora non c'è più.

ISBN: 978-88-6189-021-3
Pagine: 128

Un uomo, argentino di Buenos Aires, solo in scena con tutta la sua rabbia. Rabbia perché la sua patria è piegata: la crisi economica ha lasciato la gente senza lavoro e senza risparmi. Ma non senza dignità. Piano piano la classe media reagisce e si organizza, scende in piazza e batte le pentole per farsi sentire. Apre gli occhi e riparte.

"Questa è la tragedia dei medi,della classe media: vivere dentro un involucro, un contenitore vuoto. La vita senza pensieri e la testa girata dall’altra parte"

Passa attraverso il corpo di un testimone diretto questa indagine sulla crisi argentina e vuole far luce su una delle storie del nostro presente. Per indagarla, capirla e viverla come solo il teatro permette di fare. Per mandarla a memoria, nella speranza di non farci trovare impreparati.

 

La Compagnia Alma Rosé è nata nel 1997, anno in cui ha vinto il premio Eti Scenario con lo spettacolo da cui ha preso il nome. Da allora lavora a un’idea di teatro che sia promotore culturale e sociale del tessuto urbano, a stretto contatto con il presente e con il metodo dell’inchiesta giornalistica. Gli Alma Rosé sono Annabella Di Costanzo, Manuel Ferreira ed Elena Lolli.

 

Della compagnia Alma Rosé ti consigliamo anche:
Mapu Terra. Dalla Patagonia a Milano un viaggio alla ricerca della propria terra.

balloon
€ 10,00
aggiungi
Collane