Collane: Archivio diaristico
Antonio Cocco
Ridotta Isabelle
Il giovanissimo Antonio scappa in Francia e accetta di arruolarsi nella Legione straniera per evitare il carcere. Nell’ottobre di quello stesso anno, viene spedito in prima linea nella guerra d’Indocina.
ISBN: 9788861894716
Pagine: 336

Nella Legione straniera senza ritorno da Dien Bien Phu. Lettere 1952-54.

 

Vincitore del Premio Pieve Saverio Tutino 2017

 

Il 23 maggio 1952 Antonio è ancora seduto sui banchi di scuola, a un passo dagli affetti di casa.

Ma la minaccia di una bocciatura provoca in lui un gesto di ribellione: scappa in Francia con un amico e, fermato dalla polizia perché clandestino, accetta di arruolarsi nella Legione straniera per evitare il carcere.

 

L’addestramento feroce, le punizioni e le violenze gli fanno rimpiangere ogni giorno la scelta compiuta, ma tornare indietro è impossibile.

 

Nell’ottobre di quello stesso anno Antonio viene spedito in prima linea a difendere una causa che non gli appartiene nella guerra d’Indocina.

 

Partecipa alla lunghissima e decisiva battaglia di Dien Bien Phu, in Vietnam, che porta alla resa dei francesi.

 

Antonio Cocco nasce a Padova il 10 novembre 1933 e cresce a Venezia. Muore in battaglia a vent’anni in un giorno di aprile, o forse di maggio.

balloon
€ 14,00
€ 11,90
aggiungi
SCONTO
15%
Collane